QR-fattura – l’evoluzione della polizza di versamento

Come funziona la QR-fattura

La QR-fattura, che andrà a sostituire le attuali polizze di versamento, può essere stampata su carta o generata in formato digitale. Si compone di una sezione pagamento e di una ricevuta. Tutte le informazioni di pagamento sono contenute sia in formato digitale nel Swiss QR Code sia, come di consueto, nel testo in chiaro. In questo modo il destinatario della fattura può controllare la correttezza dei dati di pagamento dopo la scansione e prima di autorizzare il pagamento e, se necessario, può anche registrare i pagamenti manualmente.
  • Esattamente come l’attuale polizza di versamento, anche la QR-fattura è suddivisa in due parti – una ricevuta (1) e una sezione pagamento (2).
  • Lo Swiss QR Code (3) contiene tutte le informazioni rilevanti che servono sia per l’emissione della fattura, sia per il pagamento.
  • Grazie alla perforazione (4) potete staccare comodamente la sezione pagamento e la ricevuta dalla fattura e continuare a pagare all’ufficio postale come fatto finora. Oppure potete inviare la fattura alla banca via posta tramite ordine di pagamento.

 

Come si genera la QR-fattura

Potete generare e stampare autonomamente le QR-fatture in pochi passaggi, rispettando alcuni requisiti di forma definiti nelle Guidelines pubblicate nel sito PaymentStandards.ch(Link). Tutto diventa ancora più semplice se provvedete ora a digitalizzare la vostra contabilità creditori e debitori in collaborazione con la vostra banca e il vostro partner per il software. Poiché la QR-fattura ed eBill sono perfettamente compatibili, potete scegliere di approfittare subito anche dei vantaggi di eBill o adottare questa soluzione in un momento successivo.

Come la QR-fattura andrà a sostituire le polizze di versamento

QR-fattura con riferimento QR – analoga alla PVR

Il riferimento QR, che corrisponde all’attuale numero di riferimento PVR, consente un agevole raffronto delle fatture con i pagamenti in entrata. Si possono quindi continuare a utilizzare i numeri di riferimento PVR esistenti. Il riferimento QR, tuttavia, deve essere utilizzato insieme al cosiddetto QR-IBAN comunicato dalla banca. Questa variante sarà utilizzata in Svizzera e Liechtenstein.

La QR-fattura con SCOR – per il traffico dei pagamenti internazionale

Lo Structured Creditor Reference (SCOR) ha la stessa funzione di un riferimento QR. La differenza consiste solo nella logica con cui viene calcolato e nel fatto che viene utilizzato anche nel traffico dei pagamenti internazionale. Per poter utilizzare lo SCOR è necessario utilizzare contemporaneamente l’IBAN.

Vantaggi per gli emittenti di QR-fatture

  • Potete stampare direttamente le fatture con la sezione pagamento e la ricevuta su carta bianca perforata – non sono più necessari moduli prestampati.
  • Se lo desiderate, potete anche generare le vostre QR-fatture in modalità paperless. In questo modo però rinunciate alla sicurezza e ad altri vantaggi della soluzione eBill, completamente digitale.
  • Fatturazione in CHF e EUR più facile e rapida, direttamente nel sistema di fatturazione, senza convenzione PVR o PVBR.
  • Un numero di riferimento esistente per la polizza PVR può essere riportato invariato e usato come riferimento QR, sempre in combinazione con un QR-IBAN.
  • Il nuovo «Structured Creditor Reference» (SCOR) semplifica il collegamento di un pagamento con la contabilità debitori grazie ad un codice identificativo univoco per ogni transazione. In combinazione con l’IBAN può essere utilizzato sia in Svizzera che a livello internazionale.
  • I pagamenti in entrata possono essere elaborati in maniera totalmente automatica.

Vantaggi per i destinatari di QR-fatture

  • Maggior livello di automazione nel processo di gestione dei creditori, poiché tutte le informazioni sul pagamento sono integrate nel Swiss QR Code.
  • Migliore qualità dei dati grazie a maggiori e più precise informazioni in forma standardizzata.
  • Riduzione delle operazioni manuali grazie all’automatizzazione dei riferimenti di pagamento senza soluzione di continuità dal committente al destinatario.
  • Le informazioni della fattura possono essere utilizzate per un raffronto automatico nel sistema contabile.
  • Scansione facile e sicura dei dati di pagamento contenuti nel Swiss QR Code tramite lettori e smartphone al posto della registrazione manuale.
  • La possibilità di acquisire tutti i dati di pagamento tramite la scansione del Swiss QR Code rende più efficiente la gestione dei pagamenti e riduce gli errori.
  • È possibile verificare la correttezza dei dati tramite il raffronto con il testo in chiaro presente nella sezione pagamento.
  • Rimane la libertà di scegliere il canale di pagamento: e-banking, m-banking o pagamenti per posta o allo sportello postale.

eBill - la fattura digitale per la Svizzera

Digitalizzate e automatizzate la fatturazione e semplificate in futuro ai vostri clienti il traffico dei pagamenti con eBill: